Savoir-dire, Savoir-faire
Dominique Berger Nerina Spicacci Roberta Bergamaschi

Savoir-dire, Savoir-faire

Seconda edizione

  • Rev. di M. Bazin
  • 2016

Le autrici

Dominique Berger è stata docente di lingua francese in Italia dal 1979 e ha insegnato presso la facoltà di Scienze umanistiche dell’Università La Sapienza di Roma. Ha tenuto corsi presso la Food and Agriculture Organization e la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale, oltre che nelle facoltà di Economia e Commercio, Architettura e Lettere e Filosofia di diversi atenei italiani.

Nerina Spicacci è docente di francese alla facoltà di Interpretariato e Traduzione dell’Università degli Studi Internazionali di Roma e al master per la preparazione al concorso per la carriera diplomatica presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale di Roma. Ha insegnato presso le università La Sapienza, Roma Tre, Tor Vergata, Cattolica e LUISS di Roma. Collabora a programmi di formazione linguistica per il personale delle principali Organizzazioni internazionali e con l’Ambasciata di Francia a Roma. Insieme a Dominique Berger ha scritto Accord (2001 Didier, Parigi), ha ideato i moduli e-learning per il master universitario sulla Didattica della lingua francese presso l’Università di Roma Tor Vergata e ha creato la società Obiettivolingue, dedicata alla preparazione per le prove linguistiche dei concorsi nella Pubblica Amministrazione.

Roberta Bergamaschi è docente di lingua straniera nella Scuola secondaria. Per Zanichelli ha pubblicato come coautrice Gestern und Heute (con Paola Gnani, 2012) e Multiple (con Michela Mengoli, 2008).

L’opera

Savoir-dire Savoir-faire si articola in dodici dossier, ciascuno strutturato in quattro sezioni, di cui le prime

tre sono destinate al lavoro in aula, mentre la quarta propone un lavoro personale di rinforzo.

La progressione dell’apprendimento di questo volume segue le indicazioni del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue per il raggiungimento dei livelli A1, A2 e B1–.

  • Section 1. Apprendre: a partire da un documento iniziale, lo studente scopre e approfondisce i vari aspetti grammaticali avvalendosi di un approccio contrastivo. Tabelle specifiche fissano le strutture linguistiche ed esercizi aperti e chiusi permettono di lavorare sui concetti appena acquisiti.
  • Section 2. Savoir-faire: lo studente lavora su competenze quali la comprensione, l’espressione orale e l’espressione scritta, riferendosi a obiettivi specifici e generali.
  • Section 3. Passer à l’écrit: lo studente si concentra sul rapporto fonetico-ortografico, con particolare riguardo ai fonemi che presentano difficoltà per un madrelingua italiano.
  • Section 4. Contrôler ses connaissances: lo studente impara in modo autonomo elementi lessicali che riprendono la tematica del dossier. Una serie di esercizi chiusi gli consente poi di autovalutare l’assimilazione dei concetti proposti. Può inoltre esercitarsi su prove d’esame proposte dagli atenei italiani. Tutte le esercitazioni sono corredate di risposte e tutte le prove d’esame sono accompagnate da una proposta di soluzione.

Nell’ultima parte del volume, la sezione speciale Textes d’entraînement tiene conto delle specifiche esigenze linguistiche rispettivamente dei corsi di laurea in Lettere e Scienze umanistiche e di quelli in Economia e Scienze politiche.

Le risorse multimediali

All’indirizzo online.universita.zanichelli.it/berger2e sono disponibili i test interattivi, le registrazioni audio per svolgere alcune attività in aula o in autonomia e le chiavi degli esercizi della Section 4.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.