Psicologia clinica
Ann M Kring Gerald C Davison John M Neale Sheri L Johnson

Psicologia clinica

Quinta edizione italiana condotta sulla tredicesima edizione americana

  • Revisione di G. Buodo. Traduzione di D. Conti.
  • 2017

Gli autori

Ann M. Kring è professoressa di Psicologia alla University of California, Berkeley.

Sheri L. Johnson è professoressa di Psicologia alla University of California, Berkeley.

Gerald C. Davison è professore di Psicologia alla University of Southern California.

John M. Neale è stato professore di Psicologia alla State University of New York a Stony Brook.

L’opera

I cambiamenti introdotti nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5) hanno avuto un forte impatto sui contenuti di Psicologia clinica, radicalmente aggiornati in questa quinta edizione italiana.Oltre a inquadrare la disciplina nel contesto del suo sviluppo storico, presentare il concetto di paradigma scientifico e i principali paradigmi nel campo della psicopatologia, i primi quattro capitoli illustrano infatti la quinta edizione del DSM discutendone criticamente validità e affidabilità, forniscono una carrellata dei principali approcci di valutazione clinica e descrivono infine i più importanti metodi di ricerca applicati nel settore. I capitoli dal 5 al 15 sono dedicati invece alla descrizione degli specifici disturbi e dei loro trattamenti. Un tema che ricorre in tutto il libro è il rilievo dato alle principali visioni teoriche che caratterizzano questo campo d’indagine. Gli autori fanno riferimento in particolare a tre prospettive fondamentali: il paradigma genetico, quello neuroscientifico e quello cognitivo-comportamentale. Inoltre mettono in evidenza i fattori considerati più rilevanti da tutti i paradigmi, come le emozioni, il genere, la cultura, l’appartenenza etnica e lo status socioeconomico.

Oltre al glossario, sono presenti numerosi strumenti per completare lo studio:

  • i casi clinici, ora più numerosi e adeguati ai cambiamenti introdotti nel DSM-5, danno una rappresentazione vivida di ciò che comporta, nella realtà, il lavoro di psicopatologi e medici;
  • le schede di approfondimento offrono spaccati di vita di persone affette da un particolare disturbo, la discussione di questioni controverse o lo sviluppo di temi importanti;
  • i sommari danno agli studenti la possibilità di soffermarsi per assimilare meglio la materia;
  • i riassunti finali al termine di ogni capitolo sono organizzati per punti, e possono essere letti anche come orientamento prima di iniziare il capitolo stesso. Nei capitoli dal 5 al 15 sono divisi in tre sezioni: quadro clinico, eziologia e trattamento dei disturbi considerati;
  • le prove di autovalutazione alla fine di ogni capitolo aiutano lo studente a valutare il proprio livello di comprensione della materia, oltre a fornirgli esempi del tipo di domande che potrà incontrare in sede di esame. Le risposte si trovano in fondo a ogni capitolo, subito prima dei termini chiave.

Le risorse multimediali

All’indirizzo online.universita.zanichelli.it/kring5e sono disponibili i test interattivi, la bibliografia, la sitografia e, in lingua inglese, le flashcard per il ripasso. Per accedere alle risorse protette è necessario registrarsi su myzanichelli.it inserendo la chiave di attivazione personale contenuta nel libro.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.