Superficie. Sopraelevazione Novità
Giuseppe Musolino

Superficie. Sopraelevazione

  • Strumenti del diritto
  • 2018

La sezione Diritti reali a cura di Pietro Boero e Giuseppe Musolino offre strumenti di lavoro e di studio ragionati, attenti alle questioni che il diritto immobiliare e mobiliare presenta, risolte alla luce della giurisprudenza più recente e delle soluzioni individuate dalla dottrina, considerando non solo le fonti classiche, ma anche i riferimenti europei. I volumi della collana formano un trattato teorico-pratico, destinato a durare nel tempo.

Al diritto di superficie ricorrono sia gli enti pubblici (si pensi all’edilizia economicopopolare e alla costruzione di parcheggi) sia i privati (ad esempio, utilizzando il diritto di sopraelevazione condominiale, e, da ultimo, costruendo impianti fotovoltaici) in molteplici situazioni in cui si fa uso del fondo, sfruttando ogni sua utilità nel soprasuolo o anche nel sottosuolo, da parte di due soggetti: il proprietario del suolo e il titolare del diritto di costruire e/o della costruzione sul fondo stesso. Nel presente volume, una volta inquadrato il diritto in esame all’interno della categoria dei diritti reali come una forma di proprietà, il diritto stesso è considerato in ogni aspetto: i diversi modi di costituzione, le modalità con cui l’autonomia privata può conformarlo concretamente alle proprie necessità, i beni che possono esserne oggetto e il contenuto, le facoltà del superficiario e del proprietario del suolo e le questioni che nascono dall’esercizio dei rispettivi poteri, le cause di estinzione. Si considerano dettagliatamente anche le fattispecie di superficie su beni pubblici: dalle costruzioni sulla pubblica via – come i distributori di carburante – o sul demanio marittimo – come gli impianti balneari, al palco in teatro fino al diritto di sepolcro, con l’analisi dettagliata delle questioni relative. Attenzione specifica ha il diritto di sopraelevazione condominiale, che realizza frequentemente un’ipotesi di superficie e che dà luogo con frequenza a contenzioso.

Giuseppe Musolino, legale in un primario istituto di credito, professore a contratto di Istituzioni di diritto privato nell’Università di Bologna (2002-2012), collabora con le principali riviste di diritto civile. Autore di diverse opere monografiche (fra cui Contratto d’opera professionale, 2a ed., nel Commentario Schlesinger, Milano, 2014) ha diretto l’opera collettanea in tre tomi L’appalto pubblico e privato, Torino, 2002 e per Zanichelli ha pubblicato, nel 2008, il volume Appalto e contratto d’opera: la responsabilità, e, nel 2011, il volume L’usufrutto.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.

Volume unico

Pagine: 528 ISBN: 9788808720856
Disponibile in 20 gg lavorativi
Novità
Prezzo: € 87,00
Aggiungi al carrello