Manuale di diritto minorile Nuova Edizione
Alfredo Carlo Moro

Manuale di diritto minorile

Sesta edizione

  • 2019

Il Manuale di diritto minorile giunge alla sesta edizione. Il tessuto originario e originale dell’opera non è mutato: essa si presenta come un lavoro organico, che compone in una visione unitaria le molteplici, disperse e non sempre coerenti normative (in materia civile, penale, processuale, amministrativa, internazionale e comunitaria), che in tempi diversi sono state emanate per attuare i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza; approfondisce l’interpretazione della legislazione vigente attraverso un ampio ricorso alla giurisprudenza e alla dottrina; cerca di individuare le ragioni delle scelte legislative, i punti di forza e i punti deboli, nella prospettiva di offrire risposte sempre più adeguate alle esigenze della condizione minorile.

Nel Manuale si cerca di ricostruire un sistema del diritto minorile, fatto di norme che riconoscono e disciplinano diritti e doveri, che predispongono strumenti e prevedono interventi a livello amministrativo, che forniscono tutela penale nei confronti delle molte violenze che possono abbattersi sul minore, e che, infine, si preoccupano del suo recupero sociale, quando è il minore a porre in essere comportamenti penalmente rilevanti, o devianti.

Le guerre e i conflitti di vario genere, le crisi economiche e sociali fanno del mondo in cui oggi i bambini e i ragazzi sono destinati a vivere un luogo certamente non amichevole, e hanno reso sempre più complesso il compito di coloro che si occupano della loro vita e del loro benessere. Il Manuale vorrebbe rappresentare un piccolo contributo per la preparazione e per l’informazione degli operatori del diritto e degli operatori sociali che vogliono impegnarsi nel campo minorile.

Alfredo Carlo Moro (1925-2005) è stato Presidente del Tribunale per minorenni di Roma e Presidente di sezione della Corte di cassazione. Per vari anni Professore a contratto in Diritto minorile presso l’Università La Sapienza di Roma, ha promosso e diretto la rivista Il Bambino incompiuto e tra le sue numerose pubblicazioni si segnalano: L’adozione speciale (Giuffrè, 1976); I diritti inattuali del minore (La Scuola, 1983); Erode tra noi (Mursia, 1988); Il bambino è un cittadino (Mursia, 1991); Minori stranieri in carcere (con V. Belotti e R. Maurizio, Guerini e Associati, 2006).

Maria Dossetti e Mimma Moretti sono state, rispettivamente, professore aggregato in Diritto di famiglia nell’Università di Milano-Bicocca e professore aggregato in Diritto di famiglia nell’Università Statale di Milano. Sono autrici di numerosi testi su diversi aspetti del diritto familiare e nel 2013 insieme a Carola Moretti hanno pubblicato per Zanichelli il volume La riforma della filiazione. Aspetti personali successori e processuali l. 10 dicembre 2012, n. 219.

Carola Moretti, è dottore di ricerca in Diritto processuale civile e avvocato in Milano.

Paolo Morozzo della Rocca, è professore ordinario in Diritto privato nell’Università di Urbino Carlo Bo.

Stefano Vittorini Giuliano è avvocato in Milano, ha scritto in materia di reati su soggetti deboli.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.

Volume unico

Pagine: 704 ISBN: 9788808820365
Disponibile in 5 gg lavorativi
Nuova Edizione
Prezzo: € 62,50
Aggiungi al carrello