Le espropriazioni presso terzi
Ferruccio Auletta

Le espropriazioni presso terzi

  • Strumenti del diritto
  • 2011

Il volume analizza in maniera sistematica la materia dell’espropriazione forzata presso terzi, non solo in prospettiva processuale (sia civile che amministrativa), ma anche con riguardo al diritto civile, tributario, di famiglia e commerciale (per la tutela relativa ai crediti di rispettiva natura e per le partecipazioni societarie) nonché alla contabilità dello Stato.

Molta attenzione è poi riservata alla normativa particolare del c.p.c., in specie agli obblighi di custodia di somme e alle forme della dichiarazione del terzo, senza trascurare novità apparentemente estranee alla disciplina. Si pensi alla ipotizzata praticabilità per l’accertamento dell’obbligo del terzo e alla posizione giudiziale di questo dopo la codificazione del principio di non contestazione configurati nel recente procedimento sommario di cognizione. Né si tralasciano il c.c. e la normativa speciale, laddove si profilano sistemi del tutto particolari, come quello della «tesoreria unica».

Di notevole interesse l’esegesi delle forme espropriative che coinvolgono gli enti pubblici (pignoramento fiscale, contabile ecc.), di particolari aspetti del diritto interno (per tutti, l’espropriabilità di beni in possesso di terzi per via dello «scudo fiscale»), ma anche l’ampia panoramica di altri ordinamenti – divergenti dal nostro – strutturati per una più giusta apprensione coattiva dei «crediti del debitore» verso terzi.

Ferruccio Auletta è ordinario di diritto processuale civile presso l’Università di Napoli Federico II.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.