Il mandato Fuori commercio

Il mandato

Disciplina e prassi. Con CD-ROM Diretto da Vincenzo Cuffaro

  • Isbn: 9788808065513
  • Collana: Dottrina Casi Sistemi
  • 2011

Con la collaborazione di

Saverio Bartoli, Luca Bencini, Diana Burroni, Roberto Calvo, Alessandro Ciatti, Vincenzo Cuffaro, Massimo D’Auria, Mauro Di Marzio, Andrea Gabrielli, Massimo Lascialfari, Maria Alessandra Livi, Francesco A. Magni, Mariangela Pasquini, Carlo Polidori, Elisabetta G. Rosafio, Roberto Triola, Paola Valore e Gianfrancesco Vecchio

Il contratto di mandato o, più precisamente, la disciplina del rapporto che dal contratto trae titolo, appare il luogo privilegiato per analizzare regole ed istituti che appartengono alla teoria generale del contratto.

Nella prima delle tre parti nelle quali è diviso il volume viene svolto un attento esame della regolamentazione che nel codice civile vale ad individuare il contenuto e gli effetti del contratto. Seguendo e sviluppando il disegno tracciato nel Libro IV, l’analisi considera i caratteri del contratto (artt. 1703-1709), le obbligazioni che ne derivano a carico del mandante (artt. 1719-1721), il particolare rilievo assegnato agli obblighi del mandatario (artt. 1710-1718), le vicende estintive del rapporto (art. 1722-1730), dedicando un particolare approfondimento all’autonoma rilevanza del rapporto di mandato senza rappresentanza che, oggetto di una specifica prescrizione normativa (art. 1706), impone di confrontarsi con la regola dell’effetto traslativo del consenso, toccando così uno dei problemi centrali, ed ancora discussi, della disciplina del mandato.

Nella seconda parte dell’opera sono esaminate le altre figure contrattuali che si raccordano al mandato, con un’accurata analisi del contratto di commissione (artt. 1731-1736), della spedizione (artt. 1737-1741), del mandato di credito (artt. 1958-1959). Una particolare attenzione è dedicata al contratto di commissione, non solo per la particolarità che lo contraddistingue ma soprattutto per l’indubbia diffusione nel mondo degli affari.

La terza parte del volume reca una rassegna di temi e problemi che hanno quale denominatore comune l’avvertita necessità di un confronto con la disciplina del mandato, esaminando specifiche ma significative esperienze concrete con le quali deve sovente misurarsi l’operatore giuridico in vista delle soluzioni di questioni rilevanti in differenti settori della prassi. L’indagine puntuale tocca una pluralità di argomenti, da quelli attinenti l’amministrazione di beni condominiali alla considerazione del mandato nell’ambito delle successioni per causa di morte; dalla rilevanza del mandato nel processo, nelle procedure concorsuali ed in quelle arbitrali all’analisi di istituti nuovi e nuove disposizioni normative. Il trust, la gestione individuale o collettiva del risparmio, i raggruppamenti temporanei tra imprese in vista del conseguimento e della realizzazione di un appalto sono fenomeni apparentemente nuovi che meritano particolare attenzione giacché oggetto di una regolamentazione minuziosa e poco nota, per la cui intelligenza le regole sul mandato costituiscono ancora un modello dal quale non si può prescindere.

L’opera è corredata da un CD-ROM (protetto) contenente il testo cartaceo interrogabile con ricerca libera e una ricca banca dati giurisprudenziale in massima e per esteso.

Volume unico

Pagine 760 - ISBN 9788808065513 - 180x245 - 2011