Chimica medica e propedeutica biochimica Novità
Tiziana Bellini

Chimica medica e propedeutica biochimica

con applicazioni cliniche

  • 2017

L’autrice

Tiziana Bellini è Prorettore alla Didattica per l’area Biomedica e Coordinatrice del corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara. È professore associato di Biochimica e insegna Chimica medica e propedeutica biochimica nel corso di laurea in Medicina e Chirurgia.

Hanno collaborato alla revisione scientifica e medica: Franco Dallocchio, professore ordinario di Biochimica, già docente di Chimica medica e di Biochimica per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia e Coordinatore del corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico dell’Università di Ferrara. Raffaele Alvisi, professore ordinario di Anestesiologia e Rianimazione, già Direttore della Scuola di specializzazione in Anestesiologia, Rianimazione e Terapia intensiva dell’Università di Ferrara.

L’opera

Questo libro ha l’obiettivo di sviluppare una conoscenza della chimica funzionale alla formazione di futuri medici e adeguata al moderno curriculum di studi. Raccoglie per questo le raccomandazioni della Conferenza Permanente dei Presidenti del corso di laurea in Medicina e Chirurgia e si propone in particolare di:

  • descrivere le leggi fondamentali della materia e delle sue trasformazioni;
  • fornire una chiave di lettura molecolare di strutture e di fenomeni biologici;
  • illustrare le basi metodologiche di alcune analisi chimico-cliniche;
  • permettere i collegamenti con le discipline cliniche.

L’intera opera è articolata secondo le Unità Didattiche Elementari (UDE) specifiche per la chimica medica, che evidenziano i singoli obiettivi didattici. Le UDE nel loro insieme costituiscono il core curriculum comune a tutti i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e vanno intese come le «particelle» fondanti del sapere medico, ciascuna con un contenuto coerente e caratteristiche pedagogiche omogenee. Il sistema delle UDE definisce per ciascun argomento il grado di conoscenza, il grado di competenza e il grado di abilità richiesti allo studente e ha come fine quello di evidenziare la ricaduta di argomenti svolti nelle scienze di base precliniche nel proseguimento degli studi. All’inizio di ogni capitolo sono poste in evidenza le UDE principali – cioè il cuore dell’argomento sviluppato – e alcune UDE correlate: contenuti che si collegano alla materia ma che appartengono ad altre discipline. All’interno dei capitoli le applicazioni cliniche sono evidenziate dal logo che raffigura il bastone di Asclepio: perché la chimica non è solo una materia preclinica propedeutica alla biochimica, ma un’alleata indispensabile nella comprensione dei fenomeni che stanno alla base delle malattie, della loro cura e della loro prevenzione.

Le risorse multimediali

All’indirizzo online.universita.zanichelli.it/bellini sono disponibili i test interattivi. Per accedere alle risorse protette è necessario registrarsi su myzanichelli.it inserendo la chiave di attivazione personale contenuta nel libro.

1 Tutti volumi e versioni

I prezzi, comprensivi di IVA, possono variare senza preavviso.
In mancanza di indicazione l'opera è a aliquota 4% in regime di IVA assolta all'origine.